• Rispetta le norme sulla sicurezza sanitaria per l'emergenza covid-19

Cosa troverai

Potrebbe iniziare così la favola che narra la costruzione dei Giardini di Boboli, un parco per gli innamorati che sorge su una collina da cui ammirare tutta Firenze: un luogo di pace, rilassante, da scoprire con calma e senza fretta, circondati da statue, panchine e vialetti labirintici. 

Nato come giardino granducale di Palazzo Pitti, esso giunge fino al Forte di Belvedere, avamposto militare per la sicurezza del sovrano, ed è uno dei più importanti esempi di giardino all'italiana al mondo. Fu Cosimo I de’ Medici a volere fare dono alla moglie, Eleonora di Toledo, di questo incantevole parco quando acquisirono Palazzo Pitti e i terreni circostanti. 

Passeggiando lungo i suoi viali potrai  ammirare le terrazze, le vedute prospettiche abbellite da statue, i sentieri, le radure, i giardini recintati, l’anfiteatro e i rosai antichi… in un'inesauribile sequenza di ambienti curiosi e scenografici. Tra questi spiccano la settecentesca Kaffeehaus, raro esempio di rococò in Toscana e la Limonaia, ancora nel suo originario color verde Lorena.

Il Giardino è insomma un vero e proprio museo all'aria aperta, sia per l'impostazione architettonica che per la collezione di sculture che vanno dalle antichità romane al XX secolo, tanto che dal 2013 è divenuto patrimonio dell’UNESCO.

Per maggiori informazioni: 055 294883

Continua a leggere

Dove / Punto di ritrovo

Piazza Pitti 1 - 50125 Firenze (FI)

Keep in touch

Keep in touch
Rimani informato su cosa accade in città! Seguici sui nostri canali social ufficiali e iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter: a cosa se interessato?

* Iscrivendoti accetti al nostra informativa sulla Privacy, la tua email è al sicuro, non invieremo mai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento