• Rispetta le norme sulla sicurezza sanitaria per l'emergenza covid-19

Cosa troverai

Masaccio, Masolino e Filippino Lippi, sono loro i tre autori che incontrerai in questo spazio meraviglioso. 

Sarai introdotto alla visita dall'affascinante video “L’occhio di Masaccio”, dove si narrano le vicende di un ciclo pittorico che sopravvisse anche al devastante incendio del 1771. La meravigliosa Cappella fu edificata prima del 1386 nel braccio destro del transetto della chiesa del Carmine mentre la decorazione fu iniziata subito dopo il 1423 da Masaccio e Masolino con affreschi raffiguranti episodi della Vita di San Pietro, e completata verso il 1485 da Filippino Lippi. 

Negli affreschi appaiono nette le differenze fra i tre autori: le figure di Masolino, eleganti e ancora legate alla cultura tardogotica, contrastano con la compattezza e la severa prospettiva delle scene affrescate da Masaccio, mentre Filippino Lippi, a cui si deve principalmente la parete destra, adegua figure ed elementi architettonici allo stile degli affreschi di Masaccio. Un capolavoro pittorico che va quindi ammirato con la dovuta attenzione in tutti i suoi particolari stilistici.

A commissionarla fu Felice Brancacci, un ricco mercante della seta tra i protagonisti della scena politica fiorentina nella prima metà del Quattrocento. L'opera rimase incompiuta a causa del suo esilio nel 1436, perché schieratosi nel partito avversario a Cosimo de' Medici. È probabile che in questo periodo siano stati tolti anche i ritratti dei Brancacci e di altri cittadini dell'epoca, dove la pittura di Masaccio si interrompe bruscamente a metà delle vesti.

Prezzi
€ 6,00 (mercoledì-venerdì); € 7,00 (sabato-lunedì) il biglietto cumulativo include la Fondazione Romano.
Prima domenica del mese: gratuito solo per i residenti della Città Metropolitana di Firenze.

Continua a leggere

Dove / Punto di ritrovo

Piazza del Carmine - 50124 Firenze (FI)

Keep in touch

Keep in touch
Rimani informato su cosa accade in città! Seguici sui nostri canali social ufficiali e iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter: a cosa se interessato?

* Iscrivendoti accetti al nostra informativa sulla Privacy, la tua email è al sicuro, non invieremo mai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento