• Rispetta le norme sulla sicurezza sanitaria per l'emergenza covid-19

Cosa troverai

La visita è un tuffo nel passato ricco di oggetti stupefacenti, ti sembrerà di essere davvero un cavaliere o una dama del XIX secolo: l’allestimento di ogni sala fu infatti studiato per evocare l’atmosfera dell’epoca e dei luoghi di provenienza delle opere e la ristrutturazione della villa fu affidata ai maggiori architetti e decoratori dell’epoca.

Il Museo deve la sua esistenza ad un uomo straordinario, Frederick Stibbert (1838-1906), di padre inglese e madre italiana, nato a Firenze ma educato in Inghilterra. Dedicò buona parte della sua vita alla collezione per la quale egli stesso creò, sul colle di Montughi, un museo. "Il mio museo", come egli lo chiamò, "che mi costa ingenti somme di denaro, tante cure e fatiche", aggiunse nel suo testamento.

Le collezioni comprendono armi, armature, costumi, oggetti di arredo e di arte applicata, arazzi e dipinti dal Cinquecento all’Ottocento, esposti in 60 sale. Notevole la Sala della Cavalcata, dove sono schierati cavalieri europei e orientali, in sella ai propri cavalli e protetti da possenti armature, così come la sezione giapponese, che oltre ad armi e armature comprende bronzi, costumi e lacche ed è una delle più importanti al mondo fuori dal Giappone.

 Il parco che circonda la villa, costellato di padiglioni, statue, false rovine e perfino un piccolo tempio egizio, riflette il gusto romantico di Stibbert, tipico del suo tempo.

Prezzo: € 8,00, ridotto € 6,00 (bambini fino 12 anni, over 65 residenti in Italia, guide turistiche)

Continua a leggere

Dove / Punto di ritrovo

Via Federigo Stibbert 26 - 50134 Firenze (FI)

Keep in touch

Keep in touch
Rimani informato su cosa accade in città! Seguici sui nostri canali social ufficiali e iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter: a cosa se interessato?

* Iscrivendoti accetti al nostra informativa sulla Privacy, la tua email è al sicuro, non invieremo mai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento