Ama Firenze in modo sostenibile

Bicicletta, mercati e raccolta differenziata: questi e molti altri sono i modi per rispettare la città.

Firenze negli ultimi tempi si è distinta per il suo impegno nella sostenibilità ambientale. Infatti, la città di Firenze è entrata, per la prima volta, nella prestigiosa classifica mondiale delle 88 città leader nelle azioni contro i cambiamenti climatici stilata ogni anno dalla CDP (Carbon Disclosure Project); la Lonely Planet ha inserito Firenze nella classifica ‘Best in Travel 2021’ per due categorie: comunità e sostenibilità (unica città italiana con due riconoscimenti).

Per la categoria ‘Sostenibilità’ il riconoscimento è andato a Le vie di Dante, il cammino spirituale sulle orme del Sommo Poeta considerato un magnifico esempio di slow travel che si snoda dalla sua tomba a Ravenna alla sua casa natale a Firenze.

Ma chi, se non il suo stesso cittadino, deve per primo amare e rispettare la sua città? Farla respirare, non inquinarla, lasciarle i suoi tempi e condividere con lei stagioni e aree inesplorate. I modi sono tanti, basta volerlo!

Photo credits: https://www.camminodante.com/foto-del-cammino/

Spesa A Kilometro Zero

Elemento base della sostenibilità di Firenze, è il cibo. Un’alimentazione basata su prodotti locali sposa la capacità del proprio territorio di mantenerti e sopportarti, alleggerendo il peso della produzione internazionale. Il centro storico di Firenze ha i suoi bellissimi mercati, vedi San Lorenzo e Sant’Ambrogio ma anche Santo Spirito, le Cascine, le Cure e via dicendo. I nostri contadini ci regalano la possibilità di abbracciare terra e stagioni con molto più gusto.

Plastica e Raccolta Differenziata

Inutile ribadirlo, là è il nemico. Meno plastica si usa e meglio è. Non comprare bottiglie di plastica, usa le brocche che filtrano la nostra buona acqua del rubinetto o, se proprio non è di tuo gusto, riempile ai fontanelli sparsi per la città con l’ acqua gratis garantita da Publiacqua. Se la plastica è inevitabile, ricordati sempre di fare la raccolta differenziata, controlla sulle confezioni dove vanno buttate!

Photo credits: https://www.teladoiofirenze.it/cibo/il-mercato-centrale-di-san-lorenzo-ed-il-mercato-di-santambrogio-due-luoghi-una-citta/

La Moda Sostenibile a Firenze

Non dimentichiamoci la moda, i vestiti che indossi. Al giorno d’oggi cambiare i vestiti nell’armadio è molto economico, si finisce per farlo frequentemente stando al passo con i gusti del momento. Usiamo i capi per la metà del tempo e poi li buttiamo; a pagarne è l’ambiente con tutti i prodotti chimici e la plastica usata. Cambiare l’armadio è divertente, ma si può fare in modo più sostenibile. Innanzitutto senza buttare i vestiti, ma lasciandoli alle apposite organizzazioni che si occupano della raccolta dei vestiti. In secondo luogo, sfruttando i mercati! Si trovano moltissimi capi usati con cui sbizzarrirsi ed evitare che vadano sprecati. Se non vi piace usare capi già usati, a Firenze trovate diversi negozi di abbigliamento eco bio, che utilizzano tessuti naturali ricavati da coltivazioni biologiche certificate, come ad esempio ID.EIGHT.

Esplorare Firenze

Voler bene ad una città, significa conoscerla a fondo, in tutti i suoi aspetti, e non solo nei suoi luoghi più famosi. Significa esplorarla, dallo Stibbert alla Certosa, fino alla Fattoria di Maiano, e ancora, e ancora, su giù destra e sinistra. Significa provare i suoi percorsi escursionistici, passare parola, portarsi dietro un amico inesperto.

Cittadini e visitatori si devono dare la mano, insegnarsi a vicenda, ed essere insieme viaggiatori del mondo.

Monumenti

Tour in Bicicletta con Gelato! - Centro Storico Fiorentino

Tour in inglese o spagnolo. Tour entusiasmante in bicicletta per le vie principali del centro storico di Firenz ...

A partire da 35,00 €