[La versione di Dario] Palazzo San Firenze, il Barocco Fiorentino

Firenze con gli occhi del Sindaco - Capitolo 1

Scopri Firenze con gli occhi del Sindaco: un viaggio attraverso i luoghi e i misteri della città. 

Questo capitolo è dedicato al Barocco fiorentino, qualcosa di molto raro a Firenze, città rinascimentale per antonomasia.
Una della massime espressioni di questo stile artistico e architettonico è il Palazzo San Firenze, situato nella piazza omonima; un luogo che ha avuto tante vite e negli ultimi anni è stato la sede del Palazzo di Giustizia. Dopodiché, quando le amministrazioni hanno deciso di decentrare le funzioni dal centro ai quartieri periferici, il Palazzo ha perso la sua funzione ed è rimasto chiuso per molti anni.
Oggi Palazzo San Firenze ha ritrovato finalmente la luce ed è diventato la sede del Centro Internazionale delle Arti e dello Spettacolo intitolato al maestro Franco Zeffirelli. Fiorentino di nascita, Zeffirelli è un regista di cinema e di teatro conosciuto e apprezzato in tutto il mondo e il museo a lui dedicato ospita una collezione di opere legate alla sua vita artistica.
La scelta è stata tutt'altro che casuale, perché proprio negli anni in cui veniva edificato il Palazzo, a Firenze si diffondevano le prime esperienze legate al “recitar cantando”, i primordi del melodramma e dell’opera lirica.
Se volete scoprire qualcosa di più su Franco Zeffirelli e sulla storia dello spettacolo non potete perdervelo.   

Keep in touch

Keep in touch
Rimani informato su cosa accade in città! Seguici sui nostri canali social ufficiali e iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter: a cosa se interessato?

* Iscrivendoti accetti al nostra informativa sulla Privacy, la tua email è al sicuro, non invieremo mai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento