ALL AROUND FLORENCE: FIESOLE

Il borgo collinare di origine etrusco-romana, a pochi chilometri da Firenze, offre un panorama impagabile e tante attrazioni.

In questo articolo All around Florence scopriamo uno dei borghi più antichi e importanti dei dintorni fiorentini: Fiesole. Una perla che si affaccia sulla vallata fiorentina, un luogo che a dispetto delle sue dimensioni contenute, racchiude tesori di inestimabile valore. È un concentrato di storia, cultura e natura straordinario, che vale assolutamente la pena visitare, anche perché facilmente raggiungibile dal centro di Firenze. 

Cosa fare a Fiesole

La Fattoria di Maiano

La Fattoria di Maiano è l’azienda agricola più importante e più vasta dei colli in prossimità di Firenze: oltre 300 ettari coltivati con metodi biologici. L’area è compresa tra le colline che vanno da Fiesole a Settignano e offre, in qualche punto specifico, una panoramica davvero affascinante sulla città. Al suo interno si trova anche il Monte Ceceri, ovvero la cima dalla quale Leonardo da Vinci provò la sua macchina volante nel 1506. Il cuore del parco è costituito da una cava di pietra serena, la più importante della zona, da cui sono state ricavate le colonne della Galleria degli Uffizi e della Cappella dei Principi di San Lorenzo: era infatti un luogo di riferimento per artisti come Michelangelo e mecenati come Lorenzo il Magnifico. Scopri tutte le esperienze che puoi fare alla Fattoria di Maiano!

Slow Tourism a Fiesole
Affidati all’esperienza di FiesoleBike per un tour in e-bike nelle colline di Fiesole completamente personalizzabile. A seconda della stagione, raggiungerete un monastero ancora abitato dai monaci a oltre 800 metri di altitudine o la casa d'infanzia di Michelangelo. Attraverserete il percorso della Via degli dei, l'antica Via Flaminia Minor, la strada etrusca che attraversava le montagne dell'Appennino almeno 200 anni prima di Cristo. Durante la gita, ci procureremo del pane fragrante e delle verdure fresche di stagione dai contadini locali. Poi faremo una piccola pausa gastronomica nell'azienda agricola di Giorgio, dove mangeremo all'aperto sull'aia, assaggiando il suo olio extravergine d'oliva e il suo buon vino. Non sarà un'esperienza turistica, ma una piccola avventura: vita locale lontano dai luoghi affollati.

Per gli amanti del trekking, invece, è possibile scoprire Fiesole grazie all’Anello del Rinascimento, con due tappe:
Vaglia – Alberaccio - Fiesole, costeggiando l’Appennino, ai cui piedi si trova Vaglia con il suo Convento di Montesenario, si trovano splendidi panorami su Firenze fino ad arrivare al centro di Fiesole (23 km/6.40h). Invece, la variante Vaglia-Alberaccio-Santa Brigida, ci porterà invece sino a Poggio Ripaghera, area naturale protetta in cui non perdersi il castagneto secolare (17,5 km/ 3h).

Fiesole / Santa Brigida - Pontassieve (13 km/4h), la tappa che si immerge nella campagna toscana, tra casali, vigneti e mulini e termina a Pontassieve con il suo Santuario della Madonna del Sasso che risale al ‘400 e ospita un altare di pietra serena. 

E anche con il bellissimo Sentiero degli Etruschi che va da Volterra a Fiesole con un percorso di 90 km. Invece, per un percorso in loco, è consigliato il Sentiero delle Cave, alla scoperta del materiale utilizzato da Donatello, Brunelleschi, Vasari, Michelangelo, Cellini, per citarne alcuni, attraverso alcune delle cave che si trovavano sui fianchi di Montececeri, gettando uno sguardo sull'attività che era un tempo prevalente in questa zona: quella dello scalpellino. 

Degustazioni

Fiesole: E-bike, pane e olio extravergine di oliva. La bellezz ...

Alle porte di Firenze, un tour in e-bike completamente personalizzabile per conoscere la campagna toscana.

Cosa vedere a Fiesole


Un vero e proprio tesoro archeologico

Per prima cosa le origini. La città di Fiesole affonda le sue radici nel periodo etrusco e conserva importanti testimonianze sia etrusche che romane: potrai intuire l’importanza che la città assunse in quel periodo ammirando il consistente patrimonio di scavi archeologici. Potrai vedere le mura etrusche, ancora facilmente riconoscibili in molti punti della città, ma in particolare in via delle Mura Etrusche e l’Area Archeologica, che occupa il nucleo centrale e raccoglie gli edifici più importanti di epoca romana: il celebre Teatro romano di Fiesole (sede tutt’oggi di concerti e spettacoli), il tempio e le terme, oltre ad una serie di costruzioni minori. Da sapere! L’area archeologica di Fiesole è anche la location di un’importante manifestazione: l’Estate FiesolanaUna kermesse di eventi, musica e spettacoli che si svolge nel periodo che va da metà giugno ad inizio agosto.

I musei di Fiesole

Potrai poi visitare il Museo Civico Archeologico e fermarti ad osservare i numerosi reperti raccolti durante gli scavi archeologici effettuati nell’area e infine salire sull’acropoli, che si trova sulla sommità del colle fiesolano: un luogo a cui si accede attraverso la salita panoramica di via San Francesco. E anche il Museo Bandini con dipinti di età medievale rinascimentale e terrecotte realizzate dai Della Robbia, e la Fondazione Primo Conti, con dipinti del grande pittore fiorentino del Novecento. L’ingresso ai tre musei è consentito con la Firenze Card.

L’anima religiosa  

Il Convento di San Francesco si trova sul punto più alto della città. Potrai raggiungerlo con una breve, ma ripida salita panoramica che parte da Piazza Mino da Fiesole, passando dalla terrazza del “Belvedere” dove godrai di una vista meravigliosa su Firenze. Una volta arrivato fermati ad ammirare la facciata in stile gotico della chiesa e l’adiacente edificio che ospita il convento, con un imponente loggiato esterno. 
Infine la splendida Badia Fiesolana, il luogo di culto più illustre di Fiesole, che merita assolutamente una visita per l‘affascinante impostazione architettonica della facciata, in stile romanico e per le tante opere d’arte conservate al suo interno. 

Come raggiungere Fiesole

Fiesole si trova a pochi minuti da Firenze ed è facilmente raggiungibile in autobus con la linea 7. 


Scarica la Brochure All Around Florence

Per saperne di più su tutti i dintorni fiorentini, scarica ora la brochure di Feel Florence, sito informativo ufficiale del turismo del Comune di Firenze e della Città Metropolitana: clicca qui per la borchure.