[La versione di Dario] Il Mercato di San Lorenzo e il Mercato di Sant'Ambrogio

Firenze con gli occhi del Sindaco – Capitolo 2.

Scopri Firenze con gli occhi del Sindaco: un viaggio attraverso i luoghi e i misteri della città. 

Questo capitolo è dedicato a due centri pulsanti della città di Firenze: il Mercato di San Lorenzo e il Mercato di Sant’Ambrogio, progettati e realizzati dal famoso architetto Giuseppe Mengoni, tra il 1873 e il 1874.

A Sant’Ambrogio, tutt’intorno al mercato, potrete trovare dei ristoranti straordinari e delle osterie tradizionali. Nella piazza del mercato stesso, la mattina (soprattutto il sabato), troverete i banchi della frutta e della verdura e all'interno botteghe con prodotti di prima qualità: c’è un pane straordinario e qualche volta anche delle mozzarelle da non perdere.
La carne è squisita, ci sono dei macellai che sono tra i migliori della città e poi non perdete l’occasione di mangiarvi una bella, buona minestra tipica fiorentina

A San Lorenzo troverete due piani molto diversi tra di loro: l’antico mercato del piano terra e il nuovo mercato al primo piano, più cool, pieno di attività. Al piano terra ci sono i verdurai, i macellai, i fruttivendoli tipici fiorentini, che vi possono offrire delle vere e proprie prelibatezze, un mix straordinario di colori, sapori e profumi.
Compratevi una bistecca alla fiorentina, fatevela cucinare da chi lo sa fare bene e mangiatela calda, croccante fuori e bella morbida dentro. 

Buon appetito e buona visita!

Keep in touch

Keep in touch
Rimani informato su cosa accade in città! Seguici sui nostri canali social ufficiali e iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter: a cosa se interessato?

* Iscrivendoti accetti al nostra informativa sulla Privacy, la tua email è al sicuro, non invieremo mai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento