Sant’Ambrogio: un quartiere speciale

Una passeggiata nel quartiere di Sant’Ambrogio: tra mercati, super chef e molto altro.

Fuori dalle mete più battute dai turisti, dirigendoti verso l’area che si estende da via Pietrapiana fino a Piazza Beccaria, troverai un quartiere vivo e vivace, pieno di negozi, bar e ristoranti caratteristici: il quartiere di Sant’Ambrogio. 

Il luogo più iconico e famoso del quartiere è senza dubbio il suo Mercato storico, (alter ego del Mercato Centrale di San Lorenzo), un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti della buona tavola, dove potrai trovare prodotti freschi di alta qualità come carne, frutta e verdura, pesce.
  
Se vuoi respirare l’atmosfera tipica di un mercato cittadino e assaggiare i prodotti locali, il Mercato di Sant’Ambrogio è una tappa obbligatoria, che ti offre uno spaccato caratteristico della vita di tutti i giorni della città rinascimentale. 


Una giornata nel quartiere

La mattina fai una sosta alle bancarelle del mercato e osserva i tanti clienti abituali che fanno la spesa in un clima rilassato e spesso goliardico: sarà un modo di vivere la città nel profondo. Poi prenditi un caffè ed esci in piazza.  

A pochi passi dal mercato, potrai farti un giro tra le bancarelle dell’eclettico Mercato delle Pulci. Prima situato in Piazza dei Ciompi, sede dell’ex mercato del pesce con la celebre Loggia del Pesce (che fu spostata qui dopo il restauro di Piazza della Repubblica), il mercato si tiene oggi in Largo Annigoni. Qui troverai oggetti di antiquariato, stampe, gioielli, libri usati, articoli per la casa e tanto altro.

Se poi ti viene fame a Sant’Ambrogio sei davvero nel posto giusto, soprattutto se entri nell’affascinante “Mondo” Cibreo. Uno spazio, tra via de’ Macci e via del Verrocchio, regno del celebre chef Fabio Picchi, che comprende diversi ambienti: il Ristorante (la prima sede storica), la Trattoria, il Caffè e il neonato Cibléo (che propone cucina fusion tosco-orientale). Oltre a questi c’è il Teatro del Sale, un’associazione culturale dove i soci (per accedere è necessaria la tessera, che puoi fare in loco) dopo aver cenato a buffet possono ascoltare musica di ogni genere, vedere spettacoli e divertirsi.

In alternativa, per concludere piacevolmente la serata, puoi attraversare Piazza Ghiberti e dirigerti dalla parte opposta, verso il Caffè Letterario Le Murate, un luogo davvero straordinario. Uno spazio polifunzionale ricavato da un ex carcere che adesso è diventato un punto di ritrovo per giovani, famiglie, appassionati di arte o di musica dal vivo. Lì potrai assistere a letture, mostre, concerti e performance varie, magari dopo aver assaporato un ottimo drink. 


Vale davvero la pena farsi un giro nel quartiere e vivere la sua atmosfera: sarà una bella esperienza da portarti a casa.


Keep in touch

Keep in touch
Rimani informato su cosa accade in città! Seguici sui nostri canali social ufficiali e iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter: a cosa se interessato?

* Iscrivendoti accetti al nostra informativa sulla Privacy, la tua email è al sicuro, non invieremo mai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento