Firenze vista dall’alto

Punti panoramici da cui ammirare la città in tutta la sua bellezza.


Firenze incanta per la sua bellezza e il miglior modo per godere di tutto il suo fascino è ammirarla dall’alto: solo così potrai vedere la città nel suo complesso, le sue chiese, i suoi palazzi, le sue torri e le tante meraviglie disposte come in un quadro.

Il panorama più famoso e fotografato è sicuramente quello che si gode da Piazzale Michelangelo, ma oltre a questo luogo suggestivo ci sono altri modi di guardare la città dall’alto, tra loro anche molto diversi e che offrono punti di vista davvero interessanti.


Le Torri e la Cupola

Qual è la prima cosa che devi fare se vuoi ammirare Firenze dall’alto?
Ovviamente… salire! In pieno centro storico le soluzioni sono molteplici, dato che molti degli edifici storici si sviluppano in altezza. 
Puoi salire sulla Torre di Arnolfo, la torre di vedetta di Palazzo Vecchio, che conta ben 223 scalini: a salita richiede un po’ di impegno ma da lassù la vista è impagabile. 
L’altra soluzione è salire su uno dei due apici del complesso di Santa Maria del Fiore: la Cupola del Brunelleschi o il Campanile di Giotto.
Puoi accedervi con il biglietto unico del Grande Museo del Duomo, oppure con la Firenze Card (ricordati che per salire sulla Cupola è necessaria la prenotazione). Una volta in cima, avrai i tetti di Firenze a portata di mano, sarà un’emozione indescrivibile
D’estate c’è un altro luogo su cui è possibile salire e che offre una visuale diversa: si tratta della Torre di San Niccolò, nell’omonimo quartiere, in Oltrarno.
L’accesso alla Torre è consentito solo in forma guidata da giugno a settembre.

Acquista subito il biglietto per il Museo di Palazzo Vecchio e la Torre di Arnolfo!


I giardini 

Se vuoi abbracciare tutta la città e avere una visuale completa dello skyline fiorentino dovrai allontanarti un po’ dal centro, ma nemmeno poi tanto. 
L’Oltrarno offre diverse occasioni da cui godersi una visuale mozzafiato della città, abbastanza lontano da vedere tutte le sue meraviglie, ma sufficientemente vicino da coglierne tutti i dettagli.
Innanzitutto c’è la splendida terrazza all’interno del Giardino Bardini (Costa S. Giorgio, 2), con bar caffè e la celebre galleria di glicine (per vederla in fiore dovrai andarci tra aprile e maggio), in molti la considerano la “cartolina” più bella di Firenze

C’è poi la visuale dalla Kaffehaus o dal Giardino del Cavaliere all’interno del Giardino di Boboli, oppure la panoramica un po’ nascosta dallo splendido Giardino delle Rose (anche qui ti consigliamo di andare nei giorni di aprile e maggio, quando la maggior parte delle rose sono in fiore) o l’affaccio sulla città dal giardino del Forte di Belvedere (Via di S. Leonardo, 1, aperto solo in occasione di mostre temporanee), che si chiama così non a caso! 


Le colline circostanti

Firenze si trova in una posizione privilegiata anche perché circondata da colline. E così come ci sono le vicine colline a sud del fiume Arno, ce ne sono altre, più lontane, a nord e ad est della città, che permettono di avere una panoramica completa di tutta la vallata, su cui si stagliano le numerose meraviglie architettoniche. 
Se hai voglia di goderti questo spettacolo puoi salire sul colle di Settignano, splendido borgo a pochi chilometri dal centro, che tra le altre cose fu luogo privilegiato da Telemaco Signorini, uno dei più importanti pittori “macchiaioli”, per i suoi dipinti.
Altrimenti puoi recarti sulle colline di Careggi, una zona punteggiata di splendide ville disposte su lunghi viali alberati, tra cui anche una Villa Medicea, o sull’antica Acropoli di Fiesole, sulla sommità della cittadina collinare, dove oggi ha sede il Convento di San Francesco.
Un po’ più lontano, ma ancora più in alto, è la vista che si gode dal Monte Morello: da qui vedrai Firenze piccola piccola, quasi impalpabile.
Eppure anche da lì, rimarrai estasiato dalla sua bellezza


Credits:

Maëlick sotto Licenza Creative Commons.

Keep in touch

Keep in touch
Rimani informato su cosa accade in città! Seguici sui nostri canali social ufficiali e iscriviti alla newsletter!

Iscriviti alla newsletter: a cosa sei interessato?

* Iscrivendoti accetti al nostra informativa sulla Privacy, la tua email è al sicuro, non invieremo mai spam e potrai cancellarti in qualsiasi momento